Zoom R24 per registrazioni “rehearsal”

Leggi l’intervista integrale a  Massimo Traverso:  Massimo Traverso presenta il suo progetto multimediale

 

Zoom R24 per registrazioni “rehearsal” 

Carmen Louis: Ciao a tutti, prosegue l’intervista con Massimo Traverso, che ci racconta la sua esperienza in Home Studio. Massimo, do un’occhiata ancora alla tua lista di cose e vedo anche un TC Elicon voicetone, multieffetto, è giusto?

Massimo Traverso:
 Sì, è un multi-effetto per voce che utilizzo solamente in studio, in sala prove. Devo dire, a completamento di quanto detto prima,  che non registro la batteria. Infatti ho un piccolo studio portatile,  un registratore portatile che utilizzo soprattutto quando le band hanno esigenze di  registrare in studio:  mi sono – tra virgolette – specializzato in rehearsal sessions, quindi sessioni live veloci, che servono per avere demo per sé, per potersi sentire;  servono inoltre per il produttore o per la label che potrà avere un’idea di quello che sarà il prodotto finito, e per gli stessi musicisti, per sapere dove andare a a cambiare i pezzi . Entra in gioco la registrazione della batteria ossia, utilizzo come registratore portatile lo Zoom R24, che in realtà è una macchinina veramente interessante e tra l’altro anche a un prezzo altrettanto interessante.

Zoom R24

Oltre a fare da  drum machine, ma questi sono secondo me elementi secondari, ha anche un’interfaccia audio che utilizzo qualche volta per la parte audio e il registratore portatile a 24 tracce, di cui 8 contemporanee per l’alta impedenza che uso tipicamente per il basso; quattro tracce per la microfonazione Phantom, per microfoni a condensatore.

E poi addirittura, due microfoni integrati per la microfonatura dell’ambiente circostante. Questo è molto utile, soprattutto quando si vuole sentire una room..  Lo utilizzo a prove, per registrare tutta la band in 8 tracce contemporaneamente, sto parlando dello Zoom R24  o a cui collego l’Elicon come multieffetto, per avere già nelle real subsections, una voce finita. Perché molte volte i cantanti sono quelli più penalizzati nell’ambito di una rehearsal session ossia, si sente molto forte e già ben definito la chitarra, i chitarristi  hanno già un loro assetto, mentre invece la voce non ha una sua definizione già sonora, allora porto questi Elicon che danno la possibilità di avere un multieffetto per voce.

Lo Zoom R24 lo utilizzo anche per le registrazioni in studio, per registrare separatamente – perché cosi faccio – i musicisti, quando parto dalla batteria e vado a registrarlo direttamente nella sua sala prove con lo Zoom R24 a 8 tracce contemporanee. Lì utilizzando i vari microfoni della Samson; due C02 panoramici a condensatore cardioide; i vari dinamici supercardioidi per lo snare, per il kick, per il tom; un SM57 per la cassa risonante del rullante.. Poi veicolo il tutto attraverso lo Zoom R24.

Puoi proseguire la lettura del l’intervista integrale a Massimo Traverso, allievo del Corso per tecnico del suono  Recording Turbo System, suddivisa per argomenti:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scuolasuono - © Copyright - tutti i diritti riservati
FRANCESCO NANO s.p - Opatje Selo 21 5291 Miren SL
Reg: 6861270 - Cod. fiscale: 80184944